L’etica è innovazione

sustainability-3300869_1920

 

“I temi etici, sociali ed ecologici soddisfano un implicito desiderio del consumatore di spendere, ma contemporaneamente di fare qualcosa di giusto”. Lo diceva Stefano Talin intervistato da Kyoss nell’aprile di qualche anno fa.

Mi chiedo, ma parlare di etica in cosmesi è giusto o è pura ipocrisia?

Si parla di temi sociali importanti solo per avvalorare un prodotto e venderlo meglio e in maggiore quantità?

E’ questa l’etica?

Imporre un valore aggiunto in modo che il consumatore si senta nel giusto è solamente per avere un’arma in più per affrontare meglio un mercato altamente competitivo quale quello del cosmetico?

recycle-20525_640

Oggi se ne parla sempre di più ed è quindi un argomento che merita riflessione.

Qualche anno fa argomenti come la sostenibilità, la eco compatibilità erano semplici stratagemmi per dare al proprio prodotto un valore aggiunto.

Oggi la situazione è diversa e parlare di argomenti etici e sociali sta alla base dello sviluppo di un’azienda.

Oggi l’etica è innovazione.

Porre la massima attenzione al territorio, alle istituzioni, alla comunità ha ricadute positive sulla produttività, sull’efficienza della propria azienda e sull’efficacia del proprio prodotto; aumenta la propria competitività.

“Trattare argomenti di questo genere migliora la propria credibilità e permette all’azienda di immettere sul mercato non solo i propri prodotti ma anche i propri valori, la propria storia”, continuava Stefano Talin nella sua intervista a Kyoss.

Il cosmetico, oggi, non è più solo un qualcosa di superfluo, un vezzo al quale si può fare anche a meno.

Oggi con prodotti seri e professionali si può fare qualcosa di importante: non solo alla pelle.

I messaggi gridati e mirabolanti, miracolistici sono stati fortunatamente, sostituiti da comunicazioni che spiegano l’importanza di un determinato cosmetico; quanto questo sia utile non solo per esaltare la bellezza della pelle ma per supportarne la sua salute, la sua integrità.

Etico è come si comunica.

L’Etica sta nel messaggio che promuove il prodotto, nella declamazione dei suoi risultati, nella scelta sostenibile degli Ingredienti con una storia, una tradizione e un’esperienza supportata, se possibile, anche da studi scientifici.

environmental-protection-683437_1280

L’etica è la prima cura che si deve avere per la propria vita.

Perché non averla anche per chi ci è vicino e per tutto ciò che ci sta intorno?

Non esiste solo la nostra pelle, non ci siamo solo noi.

Esiste un mondo che ha profondamente bisogno di del nostro rispetto.

nature-3294632_1920

Bibliografia

Kioss, aprile 2011

“Anche l’etica è innovazione?

di Eva Dallari

 

No, non sense cosmethic, novembre 2014

“Ipocris-etica: ovvero perché pubblicizziamo l’etica”

di Rodolfo Baraldini

 

“Etica e ambiente sono parte dei cosmetici naturali e biologici”, settembre 2017

CCPB (Consorzio per la certificazione dei prodotti biologici)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: