Scegliere il cosmetico giusto : i 5 consigli utili

 

oliva post 15-11-18

 

Mai intransigenti, sempre attenti al confronto cercando di essere coerenti tra ciò che si dice e ciò che si fa anche se non è semplice.

Si cerca di star lontano dalle “guerre mediatiche” e di rimanere sempre legati a notizie le cui fonti siano a prova di “rete”.

Da qui nasce lo studio del nostro cosmetico e quindi i nostri consigli fatti di una quotidianità e di una esperienza cresciuta tra la gente.

Da qui i 5 consigli, un vademecum in cui crediamo, che seguiamo e che riprende molte considerazioni e pareri espressi anche dalla nostra clientela.

 

beuta in vetro 25-01-17 8785

Semplici consigli per la scelta di un prodotto in linea con le esigenze della pelle e del tempo e dell’ambiente che viviamo.

Quali sono?

Eccoli:

 

5 consigli per cosmetico giusto post

 

Oli vegetali nella formulazione, mai minerali (derivati del petrolio) perché poco dermo-affini.

E su questo punto siamo davvero intransigenti.

 

argan-869756_1920

 

Siamo per il senza siliconi e questo per due semplici motivi: oggi la tecnologia permette di lavorare senza questi ingredienti raggiungendo ottimi risultati su texture e gradevolezza al tatto; secondo, perché l’ambiente in cui viviamo gradisce e apprezza.

Per evitare spiacevoli episodi di allergia e di intolleranza di una pelle sempre più sensibile e più reattiva è meglio se le fragranze che profumano il cosmetico siano senza allergeni.

Se il conservante della formulazione è diverso dai parabeni è meglio anche se riteniamo che questa famiglia utilizzata per decenni sia stata oggetto di una persecuzione senza precedenti.

Una battaglia mediatica che alla fine li ha fatti diventare quasi simpatici.

Crediamo nella loro azione conservante ma vale lo stesso discorso fatto per i siliconi: oggi la ricerca permette di utilizzare molecole nuove, interessanti e sicure che rappresentano una evoluzione nell’impiego dei sistemi conservanti nei cosmetici e quindi, nell’ottica di un’evoluzione, perché non utilizzarli?

Contenitori, brochure, sacchetti facciamo il possibile perché siano il più possibile amici dell’ambiente; il più possibile di materiale riciclabile o provengano da materiale riciclato (la carta per esempio).

 

environmental protection

 

Passaggi non semplice ma è un nostro dovere provarci, avere quella minima attenzione che unita a quella di tanti altri possa aiutare l’ambiente in cui viviamo molto in difficoltà.

E’ nei semplici gesti quotidiani che si realizzano le grandi cose.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: